> R.N.O. Torre Salsa Cattolica Eraclea
R.N.O. Torre Salsa
Riserva naturale Torre Salsa - 92011 Cattolica Eraclea

 

A breve distanza dall’area archeologica di Eraclea Minoa si estende la “Riserva Naturale Orientata di Torre Salsa “. Istituita nel 1996, la Riserva, compresa nel territorio tra Siculiana Marina ed Eraclea Minoa, è caratterizzata da 762,65 ettari di costa alta, dove le falesie di gesso si alternano alle marne calcaree e da tratti di bassa costa dove la sabbia la fa da padrone costituendo diverse dune costiere; un autentico paradiso, attraversato da torrenti ramificati e profondi come il Cannicella o l'Eremita che sfociano in mare. La suggestione del paesaggio si unisce a una prodigiosa ricchezza naturalistica: terrazzi circondati, dal lato alto, dalle falesie e dal mare e, dall'altro, dal paesaggio montano del Monte Stella, del Monte Cupolone e del Monte Eremita. Tra il promontorio della Salsa e il monte Eremita si può ammirare un'ampia depressione su cui scorre il torrente Salso, meglio conosciuta come Pantano.

E' per tali, quanto particolari caratteristiche ambientali, che la zona ospita una flora ampiamente diversificata. Lasciato il Pantano si segue la trazzera passando attraverso campi coltivati a vigneti e ortaggi per arrivare ad un area rimboschita e attrezzata. Nel promontorio della Salsa un ampio rimboschimento arriva sino alle dune e alle siepi che delimitano i terreni coltivati a seminativi. Da stretti sentieri tra le rocce, attraversando una vegetazione erbacea e cespugliosa, si riesce ad accedere alla spiaggia. Da qui si gode lo spettacolo di un mare limpidissimo i cui fondali sono ricchi di flora e di fauna che ha trovato il loro habitat ideale in un frastagliato tavolato roccioso sul mare.

La zona è caratterizzata da diverse fasce di vegetazione ognuna delle quali si adatta ad un preciso substrato. Nelle zone aride, si ricordano, ad esempio, l'euforbia arborescente, il lentisco, la spina santa, il sommacco, radi cespugli di palma nana, il rosmarino, la daphne, il malvone, l'oleastro, il timo, il salvione giallo. Nelle dune si trovano il ravastrello marittimo o cavolo di mare, le salsole, lo sparto pungente, l'erba medica marina. Il Pantano invece, è prevalentemente popolato da cannucce di palude, da lisca, cardo cretico e varie specie di giunchi.

Anche la fauna risulta essere assai ricca e diversificata: fra i mammiferi sono presenti l'istrice che trova rifugio in cavità site alla base delle pareti rocciose. Sono quasi 30 le specie di uccelli che nidificano nell'area. Tra i rapaci sono nidificanti il falco pellegrino, la poiana, il gheppio, la civetta e l'assiolo. Sulla spiaggia inoltre, svernano numerosissimi gabbiani mentre, durante le migrazioni, si osservano limicoli di varie specie lungo la battigia, corrieri e pivieri. Nel Pantano vivono invece, la tartaruga palustre e il ramarro. La diversità di habitat fa si che l'area ospiti una grande varietà di insetti tra cui la danaus chrysippus, una bellissima farfalla di origine nordafricana.

Tra le altre specie nidificanti ricordiamo la tartaruga marina “Caretta caretta”, che ha scelto questo luogo per deporre le uova.

La gestione della Riserva è affidata al WWF.

Info: per informazioni contattare la R.N.O. Torre Salsa - via Roma, 156/D - 92010 Siculiana (AG) Tel. 0922 818220; Fax 0922 817995


Scheda descrittiva
Notti
1