> Comitini - Comitini
Comitini

 

TERRA DELLE ZOLFARE

 

 

 

A 17 Km da Agrigento, sul colle Cumatino dal quale prende il nome, sorge Comitini, piccolo comune di circa 1000 abitanti fondato da Gastone da Bellacera negli ultimi anni del XV sec. Paese ad economia prettamente agricola, in passato ha avuto anche un notevole sviluppo grazie allo sfruttamento delle vicine miniere di zolfo e la cui attività - cominciata agli inizi del 1800 e terminata negli anni ‘50 del secolo scorso - arrivò a dare lavoro a più di 1200 persone, parecchie delle quali venivano dai centri limitrofi. Comitini è un piccolo paesino particolarmente caratteristico in quanto tutta la vita sociale dei suoi abitanti si svolge attorno a Piazza Umberto I, rimasta quasi intatta dalle origini ed armoniosamente incastonata nel suggestivo contesto dei suoi palazzi ottocenteschi che rievocano un passato florido.

 

PRINCIPALI  ATTRAZIONI – COSA VEDERE A COMITINI

Sulla piazza Umberto I, prospettano gli edifici più rappresentativi: la Chiesa Madre, San Giacomo Maggiore Apostolo, del sec. XVIII, il palazzo del Municipio, sec. XVIII, e il palazzo Bellacera (1631 ). Il palazzo Bellacera è sede di una biblioteca - ricca di circa 11.000 volumi  - e di un Antiquarium/Museo delle Miniere. L'Antiquarium conserva  fotografie, campioni del minerale e attrezzi di lavoro che documentano la tecnica di estrazione dello zolfo attraverso i secoli e la dura vita di quanti, non solo uomini ma anche donne e bambini, traevano sostentamento da questa attività fino a pochi decenni fa. L’Antiquarium, raccoglie anche i reperti archeologici ritrovati nella zona archeologica - Petra di Calathansuderj.

 

DA NON PERDERE

A 5 Km dal paese, il sito archeologico – Petra di Calathansuderj 

DISTANZA DA AGRIGENTO km 15  S.S. 189

  Collegamenti autolinee da Agrigento

 VEDI LE STRUTTURE COLLEGATE 

Notti
1