> Cattolica Eraclea - Cattolica Eraclea
Cattolica Eraclea

 

 L'ANTICA CITTÀ GRECA

 

 

Nel suo territorio, presso Capo Bianco, alla foce del Platani, sorse l'antica Eraclea Minoa.

La città storica ebbe vita travagliata nelle contese tra Selinunte e Agrigento, e tra Cartaginesi e Romani. Alla fine del VI secolo, Minoa passò sotto il dominio di Akragas. Passò dai greci a cartaginesi in seguito a numerose battaglie finché nel III secolo a. C. non divenne colonia romana.

Il centro attuale fu fondato nel 1610 da Don Biagio Isfar e Corelles, col nome di Cattolica. Divenne feudo dei Bosco sino al 1720, poi di Bonanno, principi di Roccafiorita. Nel 1874, al nome di Cattolica venne aggiunto Eraclea, per ricordare il rapporto storico con l'antica città greca.

 

PRINCIPALI  ATTRAZIONI – COSA VEDERE A CATTOLICA ERACLEA

 La Chiesa Madre, dedicata allo Spirito Santo. Fu fondata nella metà del Settecento, rimaneggiata nel secolo successivo, presenta un'unica navata e facciata classicheggiante. Nella piazza Umberto, sorgono il palazzo comunale e l'ex palazzo del signore.

 

 

DA NON PERDERE

L’itinerario Naturalistico e Archeologico

♦ Il Teatro Greco e l' Antiquarium di Minoa

♦ Le spiagge di Eraclea Minoa

 DISTANZA DA AGRIGENTO km 35  S.S.115

 

 

 

 

 

 

 

 

Il terrritorio di Cattolica Eraclea racchiude un patrimonio archeologico e naturalistico tra i più straordinari della provincia di Agrigento. E' un territorio incontaminato vicino al mare, che offre itinerari naturalistici e percorsi suggestivi ricchi di storia. 

 

 

VEDI LE STRUTTURE COLLEGATE 

Notti
1