> 1 Tappa Costa Ovest
1 Tappa Costa Ovest

 

1TAPPA 

•Scenari di mare, sole e natura - Spiagge del Caos, Marinella, Lido Azzurro, Punta Grande, La Scala dei Turchi, Lido Rossello, Le Pergole, Giallonardo, Siculiana Marina, Torre Salsa, Riserva Naturale Foce del Torrente Salso, Laghetto Gorgo, Spiaggia di Bovo Marina, Spiaggia di Eraclea Minoa, Capo Bianco, Riserva Naturale Foce del Fiume Platani, Torrente Salso “Pantano” 

•Scenari d’arte e di storia - Porto Empedocle, Realmonte, Siculiana, Montallegro, Cattolica Eraclea

Distanze da Agrigento: Porto Empedocle 7 Km - Realmonte 14 Km- Siculiana 20 Km - Cattolica Eraclea 30 Km 

  

Da Porto Empedocle alle Foci del Fiume Platani passando dalla Scala dei Turchi

 

Partendo da Agrigento, superata la Valle dei Templi e imboccata la SS 115, iniziate il vostro itinerario da Porto Empedocle, non prima di aver fatto tappa in contrada Caos e visitare la casa natale di Luigi PirandelloQui è un trionfo di inaspettate bellezze tra storia, cultura e natura.

Dopo aver ammirato le bellezze di questo luogo, riprendete la SS 115 per raggiungere Porto Empedocle ed ammirare l'imponente torre Carlo V e la particolare bellezza della costa empedoclina con le ampie spiagge di Marinella e del Lido Azzurro.

Usciti da Porto Empedocle e proseguendo sempre per la litoranea S.S.115, in direzione Realmonte, si incontra la deviazione che indica il sito archeologico della Villa Romana di "Durrueli" .

Proseguendo lungo il litorale, si percorre la zona di Punta Grande dove si apre un panorama che lascia senza fiato: la splendida vista delle bianche scogliere di marna della "Scala dei Turchi", vero gioello della parte ovest del litorale agrigentino. Se si vuole gustare fino in fondo questo tratto, si consiglia una visita a Realmonte, piccolo centro poco distante dalla costa. Le sue spiagge di Lido Rossello e Le Pergole sono dominate da un promontorio su cui si erge la Torre di Monterosso.  Il mare che bagna le spiagge è turchese, cristallino e trasparente, meta per gli appassionati di immersione.

A pochi chilometri si raggiunge Siculiana il cui litorale trasuda di bellezza. Qui ricade la Riserva Naurale di Torre Salsauna delle aree più belle e selvagge della costa agrigentina, dove nidificano le tartarughe. Proseguendo lungo la costa si raggiunge il piccolo borgo di Bovo Marina dove è stata realizzata una splendida riserva naturale con aree attrezzate in cui è possibile godere di un splendido mare e di una incantevole pineta, con adeguati servizi ristorativi. L'itinerario suggerisce di risalire per visitare il piccolo centro di Montallegro.

Lasciata Montallegro e proseguendo la statale S.S. 115 per circa 3 Km, si raggiunge il bivio che immette alla strada provinciale per Eraclea Minoa, l'antica città greca risalente  il cui sito ricade nel territorio di Cattolica Eraclea.  Da qui potrete ammirare un eccezionale panorama: da una parte l'arco azzurro del golfo e dall'altra le candide rocce di Capo Bianco a strapiombo sul mare, in questa area sorge la Riserva Naturale Foce del Fiume Platani.

 


Scheda descrittiva
Notti
1